Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2022

404 News Not Found - Intervista Rosita Rijtano (lavialibera)

Immagine
 La crisi umanitaria al confine con la Bielorussia   ".... le "nuove armi di Lukashenko": uomini, donne e bambini che per settimane si sono nascosti nella foresta, al freddo e senza cibo né acqua, nel tentativo di raggiungerla. In ottomila,  dati Frontex , ci sono riusciti. Qualcuno ci sta ancora provando. In molti no. L’ultima vittima conosciuta risale al 6 gennaio scorso: si chiamava Avin, aveva 38 anni ed era mamma di cinque bambini. Ne aspettava un altro che ha perso in ospedale subito dopo essere stata soccorsa. Poi anche lei non ce l’ha fatta. Oggi la conta dei morti supera le 20 persone, ma secondo le associazioni umanitarie si tratta di una stima al ribasso, in attesa che la primavera restituisca molti corpi ." (da " lavialibera " ed. nr.12) Parole dure e crude con cui Rosita Rijtano , redattrice della testata giornalistica " lavialibera ",  racconta il dramma che si sta consumando al confine tra Polonia e Bielorussia, una crisi umanitari

I Plebei e L'israelita - Tanto rumore per nulla

Immagine
  "Tanto rumore per nulla" , a nostro parere è la giusta espressione per commentare l'assurda censura che il video ha dovuto subire da parte di YouTube. Sia il testo che il video del brano si basano su "fonti bibliche",  e  in nessuna immagine o frase si fa riferimento all'antisemistismo  o a periodi storici nefasti della storia contemporanea, per cui con orgoglio e stima per le band trentina,  riproponiamo e diffondiamo il video dell'Israelita dei Plebei. "Semisterili", mettendo da parte le polemiche della censura, è un progetto musicale variopinto con influenze swing, blues e folk che con equilibrio si fondono tra di loro sostendo con armonia testi intelligenti e mai banali.   Un disco  che trasuda di  passione istintiva e cultura, che fa riflettere tra amarezza e speranza. Voto: 8 Tornando al se condo singolo   “ L ' Israelita ” , è estratto dall'EP   “Semisterili” , il nuovo disco della folk band trentina   I  Plebei , pubblicato e

Spazio Indie - Ospite Vincenzo R. Palombo (I Plebei)

Immagine
  Spazio Indie  -  Clicca e Ascolta la puntata  - Notizie, interviste e recensioni sulla galassia musicale “antagonista” italiana conducono  Mr.Helios  e, dagli studi molisani di  Radio Grad ,  Giuseppe J. Bianchi . Ospiti di puntata:    I Plebei   Nascono nel 1996 come ban d di musica blues e con un repertorio di brani per la maggior parte originali. In tutti questi anni, grazie ad una profonda ricerca, hanno apportato una sostanziale revisione alla loro musicalità.  Nel 2002 il gruppo partecipa ad  Alband , concorso musicale, indetto dal Comune di Rovereto, classificandosi al III° ed incidono in studio il loro primo singolo  “Africa” . Nel 2006 realizzano il primo demo album  “illusioni fittizie live” . Nel 2007, al concorso nazionale  Tour Music Fest , il gruppo si distingue, insieme ad altre venti band emergenti, tra circa duemila partecipanti. Verso fine anno avviene la registrazione, in studio, dell’EP  “Illusioni fittizie del giovedì sera” , interamente autoprodotto. Dal 2007 fi

PINDAR - “I giorni delle formiche rosse” tra disillusione e nuovi orizzonti

Immagine
  Dopo la romantica “ Ballata contro la paura ”, i   PINDAR   pubblicano “ I giorni delle formiche rosse ”, secondo singolo che anticipa “ Backgammon Vol.2 – Il lungo addio ” e che tra musica, parole e immagini disegna un ponte di collegamento tra il primo LP e il secondo in arrivo in primavera. Questo nuovo brano, infatti, si lega indissolubilmente al singolo “ Backgammon ”, contenuto nel precedente lavoro, sia grazie alla musica che ne rievoca le trame strumentali e sia per il testo che si pone come ipotetico e inaspettato epilogo della storia. Per suggellare ulteriormente il legame tra le due canzoni, inoltre, il videoclip de “ I giorni delle formiche rosse ” ricalca lo stile e i contenuti di quello di “ Backgammon ”, con immagini d’epoca che sibillinamente raccontano vicende universali. Con il pretesto delle battagliere formiche rosse, il duo pugliese torna a far pulsare quindi l’elettronica in un brano trepidante e risoluto, che si apre a molteplici interpretazioni ma orientate tu

Float Music - In uscita il primo singolo - "Riflessi"

Immagine
“Riflessi”  è il primo singolo, che anticipa l'album d'esordio   “Clouds & Butterflies”   della band bolognese   Float Music. Anna Tagliabue  e  Stefano Maimone  sono i  Float Music , un progetto musicale nato a Bologna nel 2018 durante un periodo di sperimentazione sonora che li ha visti partire dal mondo dell’elettronica per poi approdare a quello della musica acustica. Sin da subito si dedicano alla composizione di brani originali in cui armonie jazz si mescolano a testi e a melodie dal gusto più folk e pop. L'essenzialità degli strumenti acustici è per loro grande fonte di ispirazione e filo conduttore della propria ricerca stilistica. Link video: 

Spazio Indie - L'antagonismo musicale

Immagine
  Spazio Indie  ascolta la puntata Notizie, interviste e recensioni sulla galassia musicale “antagonista” italiana conducono  Mr.Helios  e, dagli studi molisani di  Radio Grad ,  Giuseppe J. Bianchi . Ospiti di puntata: Pindar –  Duo musicale costituito dai DJ e producer Mik e Jeff, DJ nato tra Roma e Taranto nel 2019. La musica di  PINDAR  è caratterizzata da un sound elettronico nel quale si fondono i contenuti classici della canzone italiana; la sintesi è una musica fortemente influenzata da elementi tipici della musica krautrock e techno pop. Float Music –  Anna Tagliabue e Stefano Maimone sono i Float Music, un progetto musicale nato a Bologna nel 2018 durante un periodo di sperimentazione sonora che li ha visti partire dal mondo dell’elettronica per poi approdare a quello della musica acustica. L’essenzialità degli strumenti acustici è per loro grande fonte di ispirazione e filo conduttore della propria ricerca stilistica. Kory Walt Blek –  Cantante, compositore, produttore e